UN’ADUNANZA TRA POCHE, DURANTE EPOCHE CLANDESTINE

Nonostante la particolarità dell’epoca pandemica ci riuniamo in una sediziosa adunanza proprio per affermare le ragioni della socievolezza oltre l’impegno. Fallito il tentativo di organizzare una scuola secondo i canoni auspicati, provvediamo a una tre giorni per fare i punti e metterli sulle tante “i” rimaste orfane. Con l’occasione dell’autoformazione non mancano le proiezioni di Appennino Doc, le escursioni al fiume, le giornate con gli eventi sulla cultura tradizionale etc. Una festa ridotta ma non meno rito degli altri immancabili di fine estate.